City Sensing e City Model – Conoscenza condivisa per comunità consapevoli e città intelligente

Le slides del mio intervento al forum Technology For All - Roma 4 giugno 2014

 

City Sensing e City Model sono elementi costituitivi di uno dei possibili approcci alla conoscenza e alla governance delle città basati sull’impiego delle ICT. Il nuovo modello di rappresentazione della città è oggi digitale, tridimensionale, multi-risoluzione e in real time; è il City Model. Il nuovo paradigma del monitoraggio è invece diffuso, pervasivo, collaborativo e condiviso; il City Sensing. City Model e City Sensing si conferiscono reciprocamente senso ed efficacia, sostenendo l'interazione multiattoriale e i processi di governance del territorio. Alla base di questo approccio si possono individuare almeno quattro parole chiave: oltre che di conoscenza, possiamo parlare di condivisione, consapevolezza e intelligenza (smartness). Queste quattro keyword rappresentano anche quattro domini ai quali l’innovazione tecnologica da tempo fornisce importanti strumenti e contributi ma che tuttavia raramente vediamo applicati in una soluzione integrata ed efficace orientata alle problematiche urbane. L’innovazione tecnologica legata alla conoscenza si manifesta sostanzialmente nell’enorme disponibilità di strumenti e piattaforme di rilevamento sempre più performanti ed efficaci, mentre sul versante della condivisione l’utilizzo massiccio di applicazioni web-oriented multipiattaforma associate ad un efficace design dell’informazione e dell’interazione ci pongono oggi di fronte prospettive di grande interesse. Grandi moli di dati facilmente accessibili non portano tuttavia necessariamente ad un incremento del grado di consapevolezza sui fenomeni urbani se non si è adeguatamente supportati da strumenti metodologici e operativi, anch’essi oggi disponibili ed estremamente accessibili, che ci consentono di dare un senso alle informazioni correlandole fra di loro in chiave semantica, geografica e temporale. Sul tema dell’intelligenza occorre fare una riflessione specifica per giungere alla conclusione che occorrono specifici strumenti di supporto al problem solving, alla formulazione di scenari e alla gestione degli aspetti multi-attoriali che caratterizzano le città odierne e, anche in questo caso, la cassetta degli attrezzi di chi si occupa di città e di territorio può essere ben rifornita di soluzioni ICT di grande interesse.


tags: City Sensing City Model Smart Cities Smart Communities
postato da Giovanni il 05/06/2014 10:15:57

Aggiungi un commento a questo post

City Sensing

Se osserviamo le ultime trasformazioni avvenute nelle nostre città ci rendiamo conto che probabilmente in qualche momento della storia abbiamo perso la capacità di controllare i processi evolutivi dei sistemi urbani e dell'ambiente.
Abbiamo certamente raggiunto importanti traguardi sul versante tecnologico ma molti soggetti, soprattutto le istituzioni, non hanno saputo cogliere l'opportunità di sviluppare una conoscenza evoluta di dinamiche e fenomeni divenuti sempre più complessi e difficili da interpretare. Società e mercato invece, molto più dinamici, hanno in gran parte recepito le istanze dell'innovazione e sviluppato efficacemente soluzioni e approcci anche a problematiche di competenza istituzionale.
Gli elementi principali dell'innovazione ICT nella conoscenza del territorio, i sensori e la rete Internet, ci permettono oggi di sviluppare un nuovo modello di conoscenza basato sull'acquisizione distribuita di informazioni sfruttando la nuova condizione di "pervasività" che caratterizza questi nuovi strumenti. Nuove fonti informative si vanno quindi ad aggiungere ai "giacimenti" di informazioni già consolidati creando un quadro dettagliato e aggiornabile in tempo reale, dinamico e accessibile, risorsa irrinunciabile per una corretta pianificazione del futuro di una città.
Mentre il nuovo modello di rappresentazione della città è digitale, tridimensionale, multi-risoluzione e in real time - lo chiameremo City Model -  il nuovo paradigma del monitoraggio è diffuso, pervasivo, collaborativo e condiviso, è il City Sensing.
City Model e City Sensing si conferiscono reciprocamente senso ed efficacia, sostenendo l'interazione pluri-attoriale e i processi di governance del territorio.


tags: City Sensing pubblicazioniOpen dataFormazionesmart cities
postato da giovanni il 20/02/2014 11:58:22

Aggiungi un commento a questo post